Cataloghi

Pubblicato il 13 gennaio, 2005, 12:25
FavoriteLoadingAdd to favorites 2 mins

 

 

 

 

Oggi, la memoria si avvale di uno strumento e di un luogo in più: la Rete, archivio potenzialmente infinito per definizione. La ricerca in Rete infatti non si serve solo di materiali precostituiti come gli archivi, ma sfrutta anche le potenzialità di questo strumento per condividere la conoscenza e per individuare nuovi nessi e legami, in un processo che ripercorre quello della vita.

[Un archivio potenzialmente infinito, Wanda Marra]

Catalogo Biblioteca Italiana delle Donne
Il patrimonio della Biblioteca ammonta oggi a oltre 30.000 volumi comprendenti opere pubblicate da donne nei più diversi campi disciplinari, e in differenti lingue, ma anche volumi scritti da uomini su temi relativi al genere. Dal 2002 il catalogo è stato riversato in SBN.

Catalogo Collettivo Lilith
il Catalogo Collettivo Lilith ha oltre 34.700 records che costituiscono una parte del materiale informativo posseduto dai Centri della Rete. Monografie, relazioni a seminari e incontri, pubblicazioni a circolazione limitata, spogli di articoli da varie riviste: tutto ciò rende conto di una messa a fuoco sul reale attraverso il pensiero, il desiderio e la creatività di donne, in particolare dagli anni ’60 ad oggi in Italia.

Catalogo Collettivo Lilarca
Lilarca conteneva la descrizione archivistica di alcuni fondi documentari del femminismo degli anni ’70 del Novecento, prodotti da donne singole e organizzazioni, e conservati da Archivi della Rete Lilith. Catalogo non più attivo dal 2006

Comecitrovi: guida ai luoghi contro la violenza in Italia
Mappa di tutti i Centri di donne italiani e numerosi stranieri che si occupano di violenza contro le donne.

Gender_Cyber_Archive
Tutti gli interventi della 4° Conferenza della Ricerca femminista che si è svolta a Bologna il 28 settembre – 1 ottobre 2000. (Link esterno)

Repertorio ragionato di siti web
Le fonti di informazioni telematiche per la ricerca e la politica delle donne. A cura dell’Associazione “Ricerca e cultura delle donne” di Cagliari – ottobre 1997.

ARTICOLO PRECEDENTE

ARTICOLO SUCCESSIVO

Lascia un commento

  • (not be published)